Web Master

Nel 2009 ho iniziato ad acquistare diversi manuali per lo sviluppo dei siti internet ed ho iniziato subito ad operare in questo settore. Ho capito subito che la più grande difficoltà di questo lavoro è capire quello che vuole il cliente. Il messaggio che ho sempre cercato di far passare è quello di puntare alla visibilità sul motore di ricerca e mettere, almeno inizialmente, l'estetica in secondo piano. Questo non vuol dire che il sito deve necessariamente essere brutto, intendo solo di non puntare troppo agli effetti speciali fino a quando non siamo sicuri di avere un pubblico che possa apprezzarli.

Progettazione
Analisi della richiesta

La prima fase del mio lavoro è quella di ascoltare le richieste del cliente e proporre una o più possibili soluzioni. Il mio compito è quello di esporre gli aspetti positivi e negativi di ogni tipologia di sito internet ed aiutare il cliente nella scelta finale. La mia linea è quella di evitare l'utilizzo di CMS come WordPress per essere indipendenti dai vari cambi di versione. Ovviamente anche i miei prodotti non sono completamente statici ma la loro evoluzione sarà sempre sotto il mio completo controllo. La fase di progettazione termina con la presentazione del lavoro da realizzare accompagnata da un dettagliato preventivo. Dopo l'accettazione da parte del cliente, si procede al passo successivo.

Sviluppo
HTML AMP, ASP.NET e C#

Ho scelto di sviluppare le pagine dei miei siti internet in HTML AMP. Questa libreria è stata sviluppata da Google per permettere ai dispositivi mobili di caricare le pagine nel modo più rapido possibile. Le prime versioni di HTML AMP erano molto povere sotto l'aspetto grafico ma ora penso che i risultati siano esteticamente accettabili. Questo fatto si collega a quanto ho scritto nel primo paragrafo: niente effetti speciali ma molte probabilità in più di essere trovati usando un prodotto sviluppato direttamente da chi gestisce il motore di ricerca. Per velocizzare al massimo la realizzazione del sito, propongo un catalogo di modelli che possono essere completamente personalizzabili con testi e immagini. Un aspetto molto importante da tenere sempre in considerazione è che il mio lavoro non è quello di creare testi e immagini ma adattare questi elementi ricevuti dal cliente alle pagine web che devo realizzare.

Gestione
Strumenti di Google

Se si vuole utilizzare il sito internet come un'estensione del biglietto da visita, il mio lavoro può anche considerarsi terminato. Nel caso in cui si vuole essere trovati dal motore di ricerca è necessario valutare una strategia SEO per monitorare il comportamento delle nostre pagine nel tempo. E' abbastanza logico che il motore di ricerca tenda a premiare chi aggiorna regolarmente il proprio sito e ancora più logico se questo lavoro è realizzato secondo regole non casuali. La mia proposta è quella di utilizzare gli strumenti di Google (Analytics, Search Console, Trends per esempio) per produrre dei rapportini mensili che permettano di valutare nel miglior modo possibile quali siano le strade da seguire e quali abbandonare.